Annunci

trova, compra

Annunci

trova, compra

FERRARI 458 SPECIALE

Automobili

visto 1465 volte
annuncio inserito il 15 febbraio 2016

Prezzo
Riservato

Anno di Immatricolazione
n/d

Km percorsi
n/d

Dove si trova
Brescia

stato annuncio disponibile
Chiedi informazioni per questo annuncio
Nome
Cognome
Città
Mail Si prega di lasciare vuoto questo campo.

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il D.Lgs 192/2003

Richieste
descrizione

Con 605 cavalli di potenza complessiva (inclusi 5 cv da sovralimentazione dinamica), 135 cavalli litro di potenza specifica e 540 Nm a 6000 giri/min, la nuova 458 Speciale si iscrive nell’albo d’oro della Ferrari come la più potente 8 cilindri (4497 cc aspirato) che la marca del cavallino abbia mai prodotto.

 

Il primo colpo d’occhio nel suo ambiente naturale, la strada, invece che in bella mostra sullo stand del salone, mette ancora più in evidenza quella “bocca” da squalo in cui è racchiuso uno dei suoi maggiori segreti, l’esclusiva “aerodinamica mobile” frutto di un nuovo brevetto Ferrari che si ritrova anche nel posteriore, non meno particolare, in cui si notano i due terminali di scarico invece dei tre della versione “base”.

Davanti, due portelle verticali e un flap orizzontale sul fondo reagiscono automaticamente in funzione della velocità: portelle chiuse e solo raffreddamento fino ai 170 orari quando le portelle si aprono per modificare il flusso riducendo la resistenza. La terza fase scatta invece sui 220 orari quando entra in funzione il flap orizzontale che si abbassa per bilanciare il carico aerodinamico tra asse anteriore e posteriore spostando del 20% il carico totale verso il posteriore dove si aggiunge il ruolo dello spoiler che con le nuove misure aumenta la deportanza. I flap posteriori, alzati per il maggior carico e abbassati ridurre al minimo la resistenza possono incidere fino a ottenere una riduzione di 3 punti del Cx.

“Speciale” vuol dire tutto questo e molto altro ancora: erano questi gli obiettivi che la Ferrari si era posta pensando ai suoi clienti speciali.

Allo stesso modo anche il diffusore posteriore è stato completamente modificato, utilizzando un sistema di ali attive. Per queste ragioni, la zona dello scarico che sull’Italia è conformata secondo tre terminali centrali, sulla Speciale assume una forma differente: due, posizionati ai lati. Lo spoiler posteriore cresce nelle dimensioni. Ogni dettaglio è stato “esasperato” per esaltare il limite della vettura, soprattutto quello in pista.

A tanto ammonta il valore della potenza specifica del V8 di Maranello, che nel complesso vale ben 605 CV e 540 Nm di coppia motrice. I 4.497 centimetri cubici più performanti del panorama automobilistico mondiale, sono (ri)passati dalle sapienti mani dei tecnici emiliani. Capaci di spremere nuovamente a fondo il V8 della 458 Italia. Diversi i comparti che hanno subito unmaquillage tecnico, teso ovviamente ad esaltare l’efficienza dell’unità ferrarista. È aumentato il rapporto di compressione, salito a 14:1. Tutta la fluidodinamica della camera di combustione è stata oggetto di studio, “riconfigurata” secondo nuovi standard. Allo stesso modo anche l’elettronica di gestione del motore asseconda una stile marcatamente più racing. Accoppiato al motore della Ferrari 458 Speciale, il cambio doppia frizione che scarica la potenza alle ruote grazie al differenziale elettronico E-Diff. Nonostante lo schema sia il medesimo dell’Italia, il comparto trasmissione si è evoluto rispetto al passato. E d’altronde quando la velocità massima segna quota 305 km/h e il passaggio da 0 a 100 km/h viene bruciato in appena 3 secondi, l’evoluzione della specie è semplicemente una conseguenza.

 

 

gallery
IMG_2578 - Copia IMG_2572 - Copia IMG_2574 - Copia IMG_2571 - Copia IMG_2602 IMG_2563 - Copia IMG_2601 IMG_2600 IMG_2596 IMG_2593 IMG_2590 - Copia IMG_2583 - Copia IMG_2582 - Copia