Annunci

trova, compra

Annunci

trova, compra

MERCEDES SL 63 AMG PERFORMANCE

Automobili

visto 1595 volte
annuncio inserito il 10 Dicembre 2014

Prezzo
Riservato

Anno di Immatricolazione
2008

Km percorsi
16000

Dove si trova
Brescia

stato annuncio disponibile
Chiedi informazioni per questo annuncio
Nome
Cognome
Città
Mail

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il D.Lgs 192/2003

Richieste
descrizione

NIENTE DOPING “Sovralimentato o non sovralimentato? Questo è il problema!”. Potrebbe essere questa la rivisitazione in chiave automobilistica del celeberrimo dubbio amletico. E anche qui la risposta non è certo scontata. C’è chi per confezionare una sportiva non riesce a rinunciare alla cura ricostituente del compressore, reputandolo una specie di toccasana, e c’è chi invece preferisce le maniere classiche. Qual è la ricetta in questo caso? Centimetri cubi a go-go, tecnica raffinata e cavalli a briglia sciolta ma senza alcun effetto… dopante. Chi per non sapere né leggere né scrivere ama tenere il piede in due scarpe è l’AMG, che propone i suoi modelli alcuni in un modo, alcuni nell’altro.

NUOVO LOOK Nel catalogo dell’atelier tedesco c’è addirittura un’auto che recentemente ha cambiato schieramento. E’ la SL,passata da versione 55 sovralimentata della scorsa stagione a quella chiamata 63 e aspirata del model-year 2008. Anche dal punto di vista estetico le differenze sono naturalmente molte, visto che nel frattempo la SL che fa da base a questa roadster ha a sua volta cambiato lookgrazie al restyling d’inizio anno. Sulla 63 AMG si ritrovano dunque i fari bixeno a L e la mascherina con stella a tre punte solcata da un solo listello.

 

BODY BUILDER Sull’impianto della SL vulgaris, l’AMG interviene in maniera piuttosto decisa con la sua personalizzazione. I tratti distintivi sono i fari con cornici scure, lacalandra nera lucida, il cofano ingobbito come il bicipite di un body builder, lo spoiler anteriore più pronunciato che accentua il disegno a freccia del frontale, lemodanature argento sui parafanghi e il piccolo alettone che orla il cofano bagagliaio. Sempre in coda, si fatica a togliere lo sguardo dai quattro terminali di scarico ovaliche spuntano dal diffusore aerodinamico.

 

A TUTTA FORZA  il V8 Con una cilindrata di 6,2 litri, eroga la bellezza di 525 cv a 6.800 giri, pronto ad allungare all’occorrenza fino a 7.200 giri prima che il limitatore tagli i viveri ai cilindri. La coppia massima è invece di 630 Nm a 5.200 giri, un po’ meno di quelli disponibili con la “vecchia” 55 ma sempre su valori rispettabilissimi. Per arrivare a questi risultati gli ingegneri tedeschi hanno sfruttato molto del know-how maturato in ambito sportivo, a partire dal basamento con struttura closed-deck per arrivare al rivestimento in LDS per le camicie dei cilindri, passando per la scelta dicondotti d’aspirazione e di scarico praticamente verticali.

 

QUATTRO PROGRAMMI Il lavoro dei tecnici si è però concentrato soprattutto nel reparto trasmissione. Con la 63 debutta un nuovo cambio a sette marce chiamato SpeedShift MCT, sigla che sta per Multi Clutch Technology. Non dunque un classico automatico con convertitore di coppia ma unrobotizzato, comandabile con levette dietro al volante, oltre che con la classica leva sul tunnel. Questo cambio lascia al pilota la possibilità di scegliere con una manopolina sul tunnel centrale tra quattro programmi di funzionamento: Confort, per cambiate supersoft; Sport, con innesti più rapidi del 20% e una maggior propensione a far girare alto il motore; Sport +, che adotta modi più risoluti negli innesti e lima un altro 20% ai tempi; Manuale, dedicato a chi preferisce il fai-da-te nella guida sportiva e capace di passare da una marcia all’altra in soli 100 millesimi di secondo. A completare il quadro ci sono anche due funzioni supplementari, quella di doppietta automatica in scalata (attiva con le funzioni più sportive) e quella chiamata Race Start, una sorta di launch control in perfetto stile Formula 1 per sfruttare al massimo le doti di spunto da fermo.

 

PERFORMACE A RICHIESTA Su strada la SL 63 AMG scatta da 0 a 100 in 4,6 secondie non supera i 250 km/h solo per l’intervento severo e prudenziale della centralina. Non bastasse, si può comunque ordinare l’auto con il pacchetto Performance, che eleva l’autolimitazione alla soglia dei 300 km/h. Assieme alla diversa taratura della centralina, si ottengono anche un volante di diametro ridotto e con la parte inferiore appiattita,cerchi fucinati a doppie razze color titanio (sempre da 19″ e con gomme 255/35davanti e 285/30 dietro, come in versione standard), freni anteriori in materiale composito e di diametro maggioratoassetto sportivodifferenziale autobloccante e un kit di particolari in vero carbonio. 

gallery
IMG_7296 IMG_7303 IMG_7289 IMG_7290 IMG_7292 IMG_7306 IMG_7299 IMG_7300 IMG_7298 IMG_7309 IMG_7326 IMG_7315 IMG_7323 IMG_7321 IMG_7320 IMG_7319 IMG_7316 IMG_7330 IMG_7331