Annunci

trova, compra

Annunci

trova, compra

Porsche Panamera Turbo S Hybrid

Automobili

visto 219 volte
annuncio inserito il 12 Agosto 2021

Prezzo
Riservato

Anno di Immatricolazione
2019

Km percorsi
3.100

Dove si trova
Brescia

stato annuncio disponibile
Chiedi informazioni per questo annuncio

    Nome
    Cognome
    Città
    Mail

    Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il D.Lgs 192/2003

    Richieste
    descrizione

    Si tratta di una Panamera Turbo che guadagna un aiuto elettrico da 130 cavalli circa, con prestazioni da supercar, ma che può consumare (quasi) come una utilitaria. Sono le magie della ibrida più pazza sul mercato, capace di poco meno di 700 cavalli.

     

    Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo Fin dai primi annunci di Porsche alla presentazione in anteprima della seconda generazione di Panamera, gli ingegneri tedeschi avevano incuriosito il pubblico e la stampa anticipando l’idea di commercializzare – in un futuro prossimo – due versioni ibride di cui una “potente” e l’altra “esagerata”, con cavalleria complessiva nell’ordine dei 700 cv. Molti avevano storto il naso ma, quando la Turbo S E-Hybrid è arrivata davvero sul mercato rispettando quanto promesso, la voglia di stringere tra le mani il volante della Shooting Brake tedesca è salita in maniera esponenziale!

    Due le differenze interne della Sport Turismo rispetto alla Panamera “liscia”: la presenza del quinto posto (la berlina è omologata per quattro e nemmeno “di fortuna” può ospitare il terzo passeggero posteriore) ed il bagagliaio da station wagon. Se i litri con gli schienali alzati sono una ventina circa in più per la Porsche Panamera Sport Turismo (520 contro 495), la capacità massima può salire fino ad addirittura a 1.390 (contro i circa 1.300 della berlina – anche in versione lunga, che guadagna spazio nella sola zona dei passeggeri posteriori). Questa non è una Panamera Sport Turismo “normale”, ma la versione ibrida e le batterie, come vedremo, sono poste proprio sotto al piano bagagli, dettaglio che ruba un po’ di spazio, facendo scendere la sua capacità a quota 425 litri. Una piccola rinuncia, che però si fa perdonare dal ragguardevole incremento di prestazioni, oltre che da un comfort e ad una versatilità maggiori.

    Aiuti alla guida, lusso e tecnologia la fanno da padrona anche quando si accende il motore e si percorrono i primi chilometri al volante di questa Porsche Panamera Sport Turismo molto speciale. All’inizio la abbiamo guidata quasi intimoriti dai suoi numeri e senza smania di scoprire subito quello di cui è in grado. Ci siamo persi in dettagli nascosti, come il tasto dietro alla razza inferiore del volante, con cui accendere e spegnere il riscaldamento della corona, oppure il tasto per i comandi vocali sulla leva degli indicatori di direzione, ma parlare di altro, al cospetto di questa Turbo S E-Hybrid, ci sembra del tutto secondario e quasi superfluo. Non lo è, perché vedremo che tra i suoi migliori pregi c’è proprio la capacità di avere più anime riunite in un’unica vettura, ma quello che sconvolge, quando si preme in modo più deciso sull’acceleratore, sono le sue prestazioni, semplicemente incredibili.

    Siamo su una vettura che pesa 2.325 kg, ma che in pochi istanti raggiunge velocità gestibili solo in pista o sui rettilinei delle autostrade del suo Paese nativo. Eppure, sembra quasi incredibile, digerisce bene anche le strette curve di una tortuosa strada di montagna, pur sussurrandoci all’orecchio che non sono il suo habitat preferito. I meriti vanno, come sempre per le vetture del marchio, al sapiente lavoro fatto ed a scelte tecniche molto raffinate. A partire proprio dal posizionamento della consistente zavorra del sistema ibrido290 kg di cui una buona parte (poco meno della metà), si concentrano nelle batterie, che vanno ad ottimizzare la distribuzione dei pesi, caricando maggiormente l’asse posteriore. La Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid Sport Turismo conta poi su sospensioni pneumatiche a tre camere, in grado di leggere le intenzioni del pilota e farsi quasi chirurgiche nella guida più sportiva, ma confortevoli in quella più rilassata. E poi, dettaglio tutt’altro che secondario, sfoggia gomme Michelin sviluppate appositamente per lei, qui con delle dimensioni decisamente importanti, di 275/35 ZR 21 all’anteriore e 325/30, sempre su cerchi da 21”, al posteriore. Ricordiamo che per gestire tutta la potenza e la coppia a disposizione, vengono utilizzate tutte le ruote, grazie alla trazione integrale, ma l’asse posteriore è anche sterzante, dettaglio che regala una agilità alle basse andature che maschera molto bene la lunghezza della Panamera, oltre che una straordinaria stabilità sul veloce. Potrebbe regalare grosse soddisfazioni anche in pista, è fuori dubbio.

     

    Si viaggia in un silenzio totale, cullati dalle sospensioni pneumatiche a 3 camere e dal lusso della Panamera di seconda generazione, che è pari alle ammiraglie più blasonate. La differenza è che qui si può, in un istante, scatenare l’inferno, con 680 cavalli ed una coppia esagerata di 850 Nm disponibile ad appena 1.400 giri. Basta spostare il manettino in Sport, Sport Plus oppure premere il tasto Sport Response, che per 20 secondi offre le massime prestazioni possibili. Quando si sfrutta tutto si gode di una sportiva vera, con il Torque Vectoring Plus che aiuta a chiudere le curve con un sovrasterzo controllato e con una dinamica di guida da Porsche vera. Normalmente si utilizza invece la modalità ibrida, che sfrutta al meglio l’interazione tra parte termica ed elettrica, con grossi vantaggi in termini di consumi, soprattutto nel traffico. Le prestazioni sono pazzesche, vicine alle supersportive più potenti. Strumentalmente abbiamo rilevato uno 0-100 (con launch control) in 3.2 secondi, 0.2 in meno del dato dichiarato, con la soglia dei 200 che arriva circa 8 secondi dopo

    gallery
    IMG_7985 IMG_7986 IMG_7988 IMG_7989 IMG_7994 IMG_7996 IMG_7999 IMG_8000 IMG_8011 IMG_8012 IMG_8013 IMG_8016 IMG_8053 IMG_8022 IMG_8023 IMG_8025 IMG_8036 IMG_8064 IMG_8044 IMG_8047 IMG_8048 IMG_8049 IMG_8050 IMG_8056 IMG_8062